Incontro ClubCDT con UPO : Università del Piemonte Orientale

Il 31 gennaio 2024 il nostro Past President Dr. Giuseppe Careglio

e l’Ing. Vittorio Roberti

sono stati in visita all’Università del Piemonte Orientale (UPO) “Amedeo Avogadro” nella sede di Alessandria, presso il dipartimento DISIT (https://disit.uniupo.it/it),

 

dove sono stati ricevuti dalla Prof.sa Cristina Pagliano,

titolare dei corsi di Fisiologia Vegetale e di Fisiologia Ambientale delle Piante, già Coordinatrice del progetto nazionale FIRB2013-RBFR1334SB e Responsabile scientifico dell’Unità di Ricerca del Politecnico di Torino nel progetto europeo HORIZON 2020-EN. Nel 2008-2009 si è occupata dell’allestimento ex-novo del laboratorio BioSolar Lab presso il Politecnico di Torino nella sede di Alessandria e nel 2016 del suo trasferimento al Parco Scientifico e Tecnologico – Environment Park a Torino. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche incentrate principalmente sul fotosistema II, l’enzima chiave nella conversione fotosintetica della luce solare in energia chimica, e su aspetti del cambiamento climatico legati alle piante che svolgono un ruolo centrale di contrasto e di adattamento a questo fenomeno, alcune delle quali condivise con il Prof. Guido Saracco, già Rettore del Politecnico di Torino. Con le sue ricerche in questo campo ha contribuito ad ispirare il progetto Chimica Verde 2.0 promosso dal Prof. Saracco

Gli insegnamenti tenuti dalla Prof.sa Pagliano https://of.uniupo.it/syllabus/didattica.php/it/2023/1981#175547)

trattano argomenti affini ai contenuti dello Special Focus 01 del CockPit-CDT sulla CO2
CdtCockpit Special Focus – CDT – Club Dirigenti Tecnici (clubcdt.it) costituendo il motivo della presa di contatto con lei allo scopo di verificare un eventuale interesse di UPO a sviluppare le tematiche presentate alla Prof.sa Pagliano dal Dr. Careglio, il quale le ha illustrato le ricerche condotte con la collaborazione del Team Tecnico-Scientifico del CDT e sintetizzate sul CockPit prima citato.

Sono state anche brevemente illustrate le conclusioni a cui sono pervenuti i ricercatori della McKinsey con il loro rapporto sul Carbon Removal – specificatamente sulle 10 soluzioni CDR (Carbon Dioxide Removal), 4 delle quali basate sulla “Natura” e 6 sulla “Tecnologia” –

rapporto che unisce un approccio tecnico-scientifico basato sul “Sapere” ad una forte spinta operativa centrata sul “Fare”.

La Prof.sa Pagliano ha assicurato che, fatte le debite analisi e verifiche sull’effettiva fattibilità di una collaborazione di UPO alle tematiche illustrate, avrebbe dato un motivato riscontro sullo scopo dell’incontro.

Un momento particolare si è avuto quando l’Ing. Roberti, discendente diretto dello scienziato Amedeo Avogadro, del quale l’Università del Piemonte Orientale porta il nome, ha mostrato alla Professoressa il volume dello scienziato sulla “Fisica de’ Corpi Ponderabili” nella edizione originale del 1837 della Stamperia Reale di Carlo Alberto di Savoia.

Ing. Giovanni Zurlo

 

Consigliere del CDT e membro del Team Tecnico-Scientifico

CONTATTACI

Menu
X